Anche nei mesi non estivi Bibione conserva il suo fascino paesaggistico, il quale anzi si arricchisce di diverse sfumature a seconda del periodo dell'anno. Durante l'autunno infatti, quando le temperature esterne ancora lo permettono, è particolarmente piacevole passeggiare all'aria aperta, camminando sulla spiaggia e lasciandosi avvolgere dalla natura, approfittando della calma offerta dal paesaggio, senza il brulicare di bagnanti tipico dei mesi estivi.

Un itinerario interessante che può prendere il via dall'hotel è quello che porta al Faro di Bibione.

Il Faro di BibioneL'area del Faro si trova nella zona più a est di Bibione. Il faro sorge in un contesto naturalistico del tutto speciale: tra il mare, la spiaggia, la verde pineta e la foce del fiume Tagliamento.

Per raggiungere il faro è possibile dirigersi verso la spiaggia, che dista solo un centinaio di metri dall'Hotel Amburgo, e quindi girare a sinistra in direzione est proseguendo in riva al mare per circa 1 km e mezzo. Un percorso alternativo può essere quello che attraversa la pineta: in questo caso bisogna oltrepassare il Lido dei Pini fino a raggiungere via Procione, dalla quale poi si dovrà imboccare via Capodistria, lungo la quale procedere in direzione est per circa 1 km fino, immersi nel verde della vegetazione, fino a sbucare direttamente sulla spiaggia e ritrovarsi proprio di fronte al faro.

Il nostro consiglio è di alternare i due tragitti scegliendone uno per l'andata e l'altro per il ritorno.