Bibione è pronta a diventare la prima spiaggia d'Italia completamente libera dal fumo: sarà vietato fumare lungo tutti gli otto chilometri di costa e per tutta la larghezza della spiaggia.

Se negli ultimi anni il divieto di fumare era limitato solo ad alcune aree della spiaggia (dalla prima fila di ombrelloni e fino alla riva del mare), a partire dal 2018 l’amministrazione locale ha deciso di estendere il bando al fumo anche all’intera spiaggia.

Ciò significa che i fumatori non potranno più accendersi la sigaretta sotto l’ombrellone. Chi desidera, lo potrà naturalmente fare in zone dedicate che saranno individuate dall'amministrazione comunale insieme agli operatori turistici.

Respira il mare a Bibione: spiaggia smoke free

L’iniziativa rientra in un programma più ampio denominato “Respira il mare”, una campagna lanciata in via sperimentale già da alcuni anni e che mira a promuovere un litorale pulito, smoke free e una raccolta rifiuti corretta e capillare nella località balneare veneziana.

Nelle intenzioni dei promotori dell’iniziativa, Respira il mare non vuole essere però una “guerra” contro i fumatori, con l’obiettivo di limitare la libertà di alcuni, quanto piuttosto la scelta di voler proteggere la salute di molti, promuovendo quindi il diritto alla salute per tutti, soprattutto alla luce dei numerosi studi medici e scientifici che hanno evidenziato quanto il fumo passivo esista anche in spiaggia e sia tutt'altro che trascurabile.